Toelettatori insieme per ridare dignità a 12 cani maltrattati

0

Grazie all’appello di Silvia e Nicola, titolari di Pets Negozio e Toelettatura, piscina , beauty farm, dog sitting a Preganziol (TV) oggi è stata la Giornata dei Toelettatori Italiani per ENPA.

L’EMPA di Treviso nei giorni scorsi ha sequestrato 12 piccoli cani maltrattati che dovevano essere urgentemente tosati e lavati per ridargli dignità e una speranza di trovare una nuova famiglia che li ami.

 

Molti Toelettatori hanno risposto all’appello e domenica mattina, 4 febbraio, dalle ore 8:45 si sono ritrovati alla toelettatura di Preganziol (TV) ed hanno lavorato coi volontari ENPA, per dare benessere e dignità a 12 cagnolini (giovani, sani, taglia piccola e media, tutti adottabili!). Eccoli ritratti tutti insieme – bipedi e non – alla fine della mattinata.

Pets Negozio e Toelettatura, piscina , beauty farm, dog sitting a Preganziol Treviso

Posted by Nicola Cerolin on Sonntag, 4. Februar 2018

Di seguito il Comunicato EMPA Treviso sul sequestro dei cani:

Dopo il primo intervento congiunto dei Servizi sociali del Comune e il Servizio veterinario dell’Ulss 2, del 23 gennaio, nel quale sono stati prelevati dall’abitazione diversi cani, attualmente ospitati al rifugio Enpa di Ponzano, martedì 30, grazie al lavoro svolto dai Servizi sociali del Comune, che hanno in carico la situazione sociale della famiglia, e la collaborazione di due volontari Enpa della sezione di Treviso, si è riusciti a recuperare gli ultimi animali ancora presenti all’interno dell’abitazione di Crespano.
Nell’intervento, effettuato senza alcuna ostilità da parte della famiglia è stata ispezionata con cura l’intera abitazione Tutti gli animali presenti sono stati prelevati e conferiti presso una clinica veterinaria per un controllo sanitario per essere successivamente ospitati al rifugio Enpa di Ponzano, dove saranno accuditi dai volontari in attesa di essere adottati.
La stretta collaborazione tra le Istituzioni e l’associazione ha consentito d’intervenire con determinazione portando alla soluzione del caso garantendo la tutela degli animali senza tuttavia utilizzare metodi repressivi nei confronti di coloro che comunque rimangono soggetti fragili e con grossi disagi.

Share.

Comments are closed.

Scroll Up